le notizie che fanno testo, dal 2010

Asteroide Nibiru davanti Sole 13 novembre 2012? No solo eclissi totale

Tra qualche ora il Sole verrà totalmente oscurato e la Terra per due minuti sarà al buio, ma nonostante i tempi da "fine del mondo" a mettere in ombra la nostra stella non è certo l'asteroide Nibiru (salito di recente alla ribalta dopo una "segnalazione" inviata ad un blog della CNN) e neanche un UFO, ma semplicemente la nostra cara e vecchia Luna. Ecco dove vedere in streaming l'eclissi totale di Sole, osservabile solo in Australia.

Tra poche ore il Sole verrà oscurato totalmente, e per due minuti la Terra sarà completamente al buio. Un fenomeno che rievoca "sinistre" profezie, come quelle dei Maya che avrebbero predetto la fine del mondo il 21 dicembre 2012, ma che invece non ha proprio nulla di innaturale. Ad oscurare il Sole, infatti, non sarà il fantomatico asteroide Nibiru (che oltretutto, nella leggenda, sarebbe in realtà un gigantesco pianeta) ma il nostro caro e vecchio satellite, la Luna, anch'essa ricca di fascino ma che pare ver perso ogni mistero. Alle ore 06:39, ora locale però di Cairns che si trova sulla costa nord-orientale dell'Australia (in Italia circa le ore 21:00) la Luna farà ombra al Sole, e questo nonostante la nostra stella sia enormemente più grande del nostro satellite. Non c'è bisogno però dell'intervento dell'asteroide Nibiru per permettere che questo fenomeno accada ma solo "una perfetta coincidenza", come precisa un astronomo dell'Australian Astronomical Observatory di Sydney, il dottor Stuart Ryder, che spiega: "Anche se il Sole è 400 volte più grande della Luna è anche 400 volte più lontano e quando ogni tanto si mettono in fila, si ottiene questo fenomeno magico", e cioè l'eclissi totale di Sole.

Il dottor Ryder chiarisce: "L'eclissi totale ha origine perché il Sole ha un diametro di 864.000 miglia, e cioè esattamente 400 volte superiore a quella della nostra Luna, che misura solo 2.160 miglia. In questo caso la Luna è però anche circa 400 volte più vicina al Sole rispetto alla Terra e di conseguenza, quando i piani orbitali si incontrano e le distanze nell'allineamento sono favorevoli, la Luna piena ha la capacità di oscurare completamente il Sole". Naturalmente, a seconda del grado di "angolazione" da cui si guarda il fenomeno, e cioè in questo caso in alcune zone dell'Australia. Se a Cairns, per esempio, sarà possibile ammirare una eclissi totale di Sole, più a sud (ma sempre sulla costa nord) come a Brisbane sarà possibile osservare solo una eclissi parziale all'84%. Se si è in Italia, quindi, l'eclissi totale di Sole si potrà ammirare solo tramite internet.

Tra poco più di 4 ore, infatti, sul sito Slooh.com verrà trasmessa via streaming l'eclissi totale di Sole visibile a Cairns, e il direttore di Slooh Patrick Paolucci promette che "tutto è pronto per gestire milioni di spettatori". Chissà che tra questi, visti i tempi "apocalittici", ci sia qualcuno attento sopratutto nel vedere che cosa potrebbe nascondere il Sole, visto che il pianenta Nibiru dovrebbe spuntare, un giorno o l'altro (pare ogni 3.600 anni) proprio dalla nostra bollente stella.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: