le notizie che fanno testo, dal 2010

Abbronzatura: i raggi UV filtrano dall'ombrellone

Uno studio dell'Università di Valencia richiama l'attenzione per i bagnanti che ancora stanno al mare: l'ombrellone non proteggerebbe dai raggi UV

L'estate sta finendo e gli ombrelloni si chiudono, ma c'è uno studio spagnolo, pubblicato su "Photochemistry and Photobiology" dell'Università di Valencia, che bisognerebbe tener presente per la prossima estate quando pagheremo a carissimo prezzo lettino e ombrellone o faticosamente ce lo porteremo da casa pronti per il tradizionale buco sulla sabbia.
Lo studio spagnolo spiega che l'ombrellone non servirebbe praticamente a niente per proteggersi dai temibili raggi UV perché essi non solo filtrerebbero dalla "stoffa" dell'ombrellone ma rimbalzerebbero dalla sabbia circostante che, non essendo una superficie piatta, si comporterebbe come una miriade di specchietti. Ecco perché i ricercatori spagnoli invitano i bagnanti di munirsi di occhiali da sole, cappelli e creme protettive e magari anche di colliri anti UV che stanno prendendo sempre più piede per chi è terrorizzato dal sole. Insomma una tenuta invernale per proteggersi dal sole visto che ormai l'abbronzatura "giusta" i bagnanti la preferiscono prendere al solarium.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# estate# occhiali# ricercatori# solarium# Università