le notizie che fanno testo, dal 2010

Siria: USA "cinici", suoi jet e droni diventano bersaglio della Russia

La Russia afferma che gli Stati Uniti violano "cinicamente" la sovranità della Siria ed annuncia che da adesso in poi "qualunque oggetto aereo, inclusi jet e droni della coalizione internazionale sarà seguito dai mezzi antiaerei russi come bersaglio aereo".

Sale (nuovamente) la tensione tra Russia e Stati Uniti. Dopo l'abbattimento di un jet siriano da parte delle forze statunitensi, avvenuto domenica 18 giugno, il Ministero della Difesa russo ha denunciato che le azioni della US Air Force equivalgono ad "aggressioni militari" poiché "cinicamente" viola la sovranità della Repubblica araba siriana. L'abbattimento del caccia Su-22 del regime di Damasco è avvenuto dopo un presunto attacco alle milizie arabo-curde, addestrate dagli americani.

Mosca ha denunciato che il caccia USA quando è entrato in azione non ha comunicato la sua posizione, anche se in quello stesso spazio aereo (siriano) volavano aerei da guerra russi. Anche per questo motivo, il Ministero della Difesa russo ha annunciato che oggi "termina la cooperazione con la parte americana nel quadro del memorandum per la prevenzione degli incidenti e per la garanzia della sicurezza dei voli nel corso dell'operazione in Siria".
Per Mosca "le azioni belliche di Washington violano il diritto internazionale" e per questo motivo, avvertono, "qualunque oggetto aereo, inclusi jet e droni della coalizione internazionale, identificato a ovest dell'Eufrate sarà seguito dai mezzi antiaerei russi, sia terrestri sia aerei, come bersaglio aereo nelle aree in cui l'aviazione russa è in missione di combattimento nei cieli siriani".

© riproduzione riservata | online: | update: 19/06/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Siria: USA "cinici", suoi jet e droni diventano bersaglio della Russia
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI