le notizie che fanno testo, dal 2010

Radio3Mondo 22 luglio: la rivoluzione in Siria in ostaggio dell'ISIS?

"A più di quattro anni dall'inizio delle proteste contro il regime del presidente Bashar al-Assad la rivoluzione dei giovani ribelli siriani sembra in ostaggio dell'Isis. L'avanzata dello Stato Islamico sta ridisegnando alleanze e strategie in tutto il Medio Oriente", illustrano dalla tv di Stato.

"A più di quattro anni dall'inizio delle proteste contro il regime del presidente Bashar al-Assad la rivoluzione dei giovani ribelli siriani sembra in ostaggio dell'ISIS. L'avanzata dello Stato Islamico sta ridisegnando alleanze e strategie in tutto il Medio Oriente. Ankara viene giudicata troppo morbida nel contrasto ai jihadisti perché non sta usando tutte le misure di sicurezza necessarie a evitare il superamento del confine siriano da parte dell'ISIS - riferisce in una nota la tv pubblica di Stato -, che è riuscito a colpire attraverso un attentato kamikaze un centro culturale a Suruc, a una decina di chilometri dalla frontiera."
"A che punto è la guerra in Siria? Gli esiti della guerra siriana che ripercussioni hanno con il Libano? E quali sono i rapporti con la Turchia? Mercoledì 22 luglio alle 11.00 Anna Mazzone ne parla a Radio3Mondo con Lorenzo Trombetta - illustra al termine la Rai -, uno dei corrispondenti dell'Ansa per il Medio Oriente, autore di 'Siria. Dagli ottomani agli Assad. E oltre', e con Shady Hamadi, scrittore italo-siriano attivista per i diritti umani e autore de 'La felicità araba. Storia della mia famiglia e della rivoluzione siriana'."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: