le notizie che fanno testo, dal 2010

Silvio Berlusconi esce allo scoperto: "Ho deciso io di tenere Pato"

Tramite un comunicato il presidente del Milan Silvio Berlusconi confessa di aver scelto "in totale autonomia" di bloccare Alexandre Pato, a un passo dalla cessione al Psg. "lo ritengo un giocatore di grande talento" ha affermato l'ex premier.

L'intrigo Milan-Tevez e Pato-Psg è stato fermato da Silvio Berlusconi. E' lo stesso presidente del Milan ad ammetterlo, confermando che è stato lui a bloccare la partenza di Alexandre Pato. "Ho deciso di tenerlo perché lo ritengo un giocatore di grande talento", ha spiegato l'ex premier in una comunicato. Berlusconi sottolinea come non fosse convinto dell'operazione di vendere il 22enne brasiliano per portare in rossonero Carlos Tevez, argentino di 28 anni, "né dal punto di vista tecnico né da quelle economico". La scelta, presa "in totale autonomia", potrebbe forse essere dettata anche dal legame "familiare" del n. 1 rossonero con Pato. L'attaccante è infatti fidanzato con Barbara Berlusconi, figlia del presidente milanista.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: