le notizie che fanno testo, dal 2010

Silvio Berlusconi attacca Bersani e l'"imbroglio dello spread"

Berlusconi scende in campo sui social network ed in particolare quello più "nazional popolare" cioè Facebook. Con due messaggi sancisce il suo ritorno in campo. E se nel primo scrive di voler "entrare in gara per vincere", nel secondo attacca Bersani e "l'imbroglio dello spread".

Silvio Berlusconi comincia a utilizzare Facebook, il più "nazional popolare" dei social network in Italia, per la sua nuova "discesa in campo". Il co-fondatore del PDL si rivolge a chi pensava che il Popolo della Libertà fosse già sconfitto in partenza: "Io entro in gara per vincere. Anche da ragazzo, non sono mai entrato in una gara, sia quando facevo sport che quando studiavo o lavoravo, con l'intenzione di rimediare una buona posizione ma per carattere l'ho sempre fatto per vincere". In un secondo post pubblicato sulla pagina ufficiale di Silvio Berlusconi su Facebook , l'ex Premier attacca il leader del Partito Democratico: "Bersani ha già cominciato la campagna elettorale. Secondo me noi abbiamo invece dato prova di grandissima responsabilità quando, di fronte all'opinione comune di tutta l'opposizione e della stampa che dovevamo lasciare il governo perché veniva attribuita a noi la colpa degli interessi passivi con l'imbroglio dello spread, io mi sono tirato da parte. Per un anno abbiamo sostenuto questo governo di tecnici cercando di correggerne i provvedimenti dove non ci convincevano".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: