le notizie che fanno testo, dal 2010

Ruby: stralcio e fascicolo autonomo per Berlusconi

Mentre si attende la richiesta di giudizio immediato la Procura di Milano comunica che "si è proceduto allo stralcio e alla formazione di un autonomo fascicolo processuale" nei confronti di Berlusconi. Il destino processuale del premier sarà separato da quello di Lele Mora, Emilio Fede e Nicole Minetti.

Una nota ufficiale della Procura di Milano firmata dal procuratore capo, Edmondo Bruti Liberati, rivela che la Procura di Milano ha stralciato la posizione di Silvio Berlusconi rispetto a quella degli altri indagati (Lele Mora, Emilio Fede e Nicole Minetti, tra i più noti) nell'inchiesta sul cosiddetto Rubygate.
"Si è proceduto allo stralcio e alla formazione di un autonomo fascicolo processuale nei confronti dell'onorevole Silvio Berlusconi in vista delle ulteriori determinazioni relative all'esercizio dell'azione penale", precisa la nota che anticipa la richiesta della Procura di Milano di giudizio immediato che avverà mercoledì 9 febbraio, il che potrebbe far supporre che ci sia l'intenzione di procedere col rito immediato per entrambi i reati, sia per quello di concussione che per quello prostituzione minorile.
Quello che è sicuro è che il destino processuale di Silvio Berlusconi sarà separato da quello degli altri indagati.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: