le notizie che fanno testo, dal 2010

Ruby: pm inviano altre 227 pagine alla Camera

I pm della Procura di Milano, che indagano sul cosiddetto caso Ruby, cui è indagato anche il premier Silvio Berlusconi, hanno inviato alla Camera ulteriori 227 pagine perché "sono emersi nuovi elementi" che renderebbero necessarie le perquisizioni negli uffici di Spinelli.

Una nota della Camera spiega che "nella giornata odierna, alle 13.33, è pervenuta alla presidenza della Camera, da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano, ulteriore documentazione integrativa di quella già inviata il 14 gennaio scorso in relazione alla domanda di autorizzazione ad eseguire perquisizioni domiciliari nei confronti del tesoriere del premier Giuseppe Spinelli".
In poche parole la Procura di Milano ha inviato alla Camera ulteriori 227 pagine di documentazione oltre alle 389 già consegnate nei giorni scorsi, affinché la Giunta per le Autorizzazioni abbia un quadro ancora più completo in merito alla richiesta di poter eseguire "perquisizioni domiciliari nei confronti del tesoriere del premier Giuseppe Spinelli".
Una nota del procuratore capo della Repubblica Edmondo Bruti Liberati viene infatti spiegato che "a seguito delle perquisizioni effettuate a Milano il 14 gennaio e di ulteriori atti di indagine sono emersi nuovi elementi a sostegno dell'ipotesi che presso gli uffici di Giuseppe Spinelli si trovino atti e documenti relativi alla vicende di cui alla richiesta avanzata nella stessa data del 14 gennaio alla Camera dei deputati di autorizzazione a eseguire la perquisizione degli uffici siti in Segrate". Il comunicato continua spiegando che la Procura "ha ritenuto pertanto doveroso portare a conoscenza della Camera dei deputati tali ulteriori elementi che emergono dall'invito per la presentazione di persona sottoposta a indagini, notificato a Nicole Minetti".
Sembra infatti che i pm milanesi abbiano recapitato al consigliere regionali Nicole Minetti, indagata per induzione e sfruttamento della prostituzione, un invito a comparire.
La Giunta per le autorizzazioni della Camera si riounirà domani mattina alle 10.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: