le notizie che fanno testo, dal 2010

Ruby: mercoledì richiesta giudizio immediato Berlusconi

Sarà fatta mercoledì 9 febbraio la richiesta al Gip di giudizio immediato per il premier Silvio Berlusconi, indagato per concussione e prostituzione minorile per il Rubygate. Iris Berardi non sarà parte lesa.

"Domani prenderemo la nostra decisione e faremo le richieste al Gip, oggi ci sarà la riunione decisiva sugli aspetti procedurali" spiega ai giornalisti il procuratore capo di Milano Edmondo Bruti Liberati. Mercoledì 9 febbraio, quindi, verrà richiesto il giudizio immediato per il premier Silvio Berlusconi, indagato per concussione e prostituzione minorile per il Rubygate.
Bisognerà attendere domani per capire se la Procura di Milano chiederà il rito immediato per entrambi i capi di imputazione o solo per quello di concussione.
Il procuratore capo precisa inoltre che non "non è stato modificato il capo di imputazione per Berlusconi" e che non è stata aggiunta nessun'altra parte lesa, a parte Ruby Rubacuori. Ieri infatti si era ipotizzato che nell'inchiesta potesse finire anche il nome di Iris Berardi, la ragazza brasiliana che, secondo fonti investigative, avrebbe partecipato alle feste di Arcore anche quando minorenne.
Edmondo Bruti Liberati sottolinea poi che per adesso non vi è stato nessun contatto tra la Procura di Milano e quella di Napoli, che starebbe indagando su un altro presunto giro di prostituzione "con al centro, fra le altre, la posizione della soubrette televisiva Sara Tommasi", come riporta anche il Corriere della Sera (http://tinyurl.com/67zht4n).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: