le notizie che fanno testo, dal 2010

Ruby, Nicole Minetti: cade Berlusconi, cadiamo noi. E' solo un vecchio

Nelle 227 pagine inviate alla Camera dalla Procura di Milano ci sarebbero alcune intercettazioni di Nicole Minetti che direbbe che se Berlusconi cade cadono tutti e che le avrebbe "rovinato la vita. E' un vecchio...".

Stando a varie indiscrezioni giornalistiche nelle nuove 227 pagine inviate dalla Procura di Milano al vaglio della Giunta per le Autorizzazioni della Camera, ci sarebbero anche alcune intercettazioni del consigliere regionale del Pdl lombardo Nicole Minetti. Frasi rivolte al premier Silvio Berlusconi e di certo non troppo lusinghiere. Ricordiamo che sia Silvio Berlusconi che Nicole Minetti sono indagati in merito al caso Ruby, il primo per prostituzione minorile e concussione e la seconda per induzione e struttamento della prostituzione.
A Nicole Minetti è stato anche notificato un invito a comparire ma sembra che il consigliere regionale non abbia ancora deciso se si presenterà davanti ai magistrati per rispondere alle loro domande.
Le intercettazioni telefoniche registrerebbero una Nicole Minetti quantomeno arrabbiata per alcuni atteggiamenti del premier Silvio Berlusconi, tanto da arrivare a definirlo "pezzo di m...".
In una conversazione la Minetti avrebbe detto: "Non me ne fotte un c... se lui è il presidente del Consiglio o, cioè, è un vecchio e basta. A me non me ne frega niente, non mi faccio prendere per il culo. Si sta comportando da pezzo di m... pur di salvare il suo culo flaccido".
In altri contesti Nicole Minetti avrebbe detto, sempre pensando a Berlusconi: "Mi ha rovinato la vita. E' un vecchio..." oppure "So che mi stanno ascoltando ma queste cose le dico lo stesso...".
In altre telefonate Nicole Minetti spiega: "Io do le dimissioni. Sta roba è una roba che ti rovina la vita, ti rovina i rapporti, ti logora. Devi avere un pelo sullo stomaco. Ma a me cioè non me ne frega niente. Io voglio sposarmi, fidanzarmi, avere dei bambini, una casa".
E ancora: "Cioè litigare tutti i giorni con tutti, metterla nel culo a quello che ha fiducia a te. La politica è un casino. Cade lui, cadiamo noi - aggiungendo - A lui gli fa comodo mettere te e me in Parlamento perché dice 'bene me le sono levate dai coglioni, lo stipendio lo paga lo Stato' ".
Nicole Minetti cita anche Ruby Rubacuori e in una telefonata con Maristelle spiega: "Stasera saremo poche. Lui ha detto che è successo un casino perché 'sta stronza di Ruby ha detto delle cose e ci sta sputtanando" oppure "Quando si cagherà adosso per Ruby chiamerà e si ricorderà di noi. Adesso fa finta di non ricevere chiamate".
Al Corriere della Sera Nicole Minetti spiega però: "Non ricordo di avere detto cose di quel genere, e se l'ho fatto era solo lo sfogo in un momento di rabbia, uno dei tanti che ho da quando è cominciato tutto questo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: