le notizie che fanno testo, dal 2010

Piazza del Popolo, Berlusconi: proposte legge già depositate in Parlamento

Silvio Berlusconi da Piazza del Popolo annuncia le proposte che il PDL martedì depositerà alla Camera ed al Senato mentre "gli altri chiaccherano" di "foglie di fico" e "scouting", come Beppe Grillo e Pier Luigi Bersani.

Mentre Beppe Grillo parla di "foglie di fico" e sembra lamentarsi della "democrazia della rete" che raccoglie anche voci contrarie al pensiero dominante, e Pier Luigi Bersani fa "scouting" tra il MoVimento 5 Stelle, Silvio Berlusconi alla folla radunatosi a Piazza del Popolo annuncia: "Una cosa è certa: tutti i temi che abbiamo affrontato nella campagna elettorale sono diventate altrettante proposte di legge, che stiamo per depositare alla Camera e al Senato". Berlusconi quindi promette: "Già martedì prossimo, a Montecitorio e a Palazzo Madama, depositeremo le prime quattro proposte:
- per la detassazione totale delle nuove assunzioni, a favore di giovani o di disoccupati;
- per il pagamento dei debiti dello Stato verso le imprese;
- per l'abolizione dell'IMU sulla prima casa e sui terreni agricoli, e per il rimborso dell'IMU pagata nel 2012;
- per una radicale revisione dei poteri del mostro chiamato Equitalia".
"Se fossimo stati, o se fossimo al governo, avremmo fatto esattamente le stesse cose. - assicura Berlusconi - Per noi, i temi centrali sono e restano quelli che importano davvero agli italiani, alle famiglie e alle imprese. Gli altri chiacchierano, noi continuiamo a lavorare per il grande cambiamento". Nel suo discorso a Piazza del Popolo, infatti, il leader del PDL chiarisce: "O si fa un governo forte che coinvolge in un momento così grave tutte le forze politiche responsabili nell'interesse del Paese, oppure si va al voto. Non ci sono alternative".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: