le notizie che fanno testo, dal 2010

Gabanelli: Ghedini non risposto a domanda fondamentale su Antigua

Stando ad un'inchiesta di Report vi sarebbe una società offshore riconducibile a Silvio Berlusconi implicata in una vicenda di acquisti in Antigua. Ma da Niccolò Ghedini pronta la replica, che però sembra non rispondere alla "domanda fondamentale che viene posta nel pezzo".

Stando ad un'inchiesta di Report, programma in onda su Rai 3 condotto da Milena Gabanelli, vi sarebbe una società offshore riconducibile al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi implicata in una vicenda (di cui si stanno occupando le Procure di Milano e Palermo) che riguarderebbe un'operazione superiore a 20 milioni di euro per l'acquisto di terreni e immobili nell'isola caraibica di Antigua.
L'avvocato del premier Niccolò Ghedini dirama immediatamente una nota per specificare che "la vicenda è già stata ampiamente trattata dai giornali alcuni mesi or sono e tutte le delucidazioni e i documenti pertinenti erano stati ampiamente offerti".
Ghedini specifica che "è evidente la strumentalità delle ricostruzioni offerte che saranno perseguite nelle sedi opportune" sottolineando che "sarebbe davvero grave se la Rai mandasse in onda un programma con notizie così insussistenti e diffamatorie e senza alcun contraddittorio".
L'avvocato di Berlusconi spiega, sempre nella nota, che "come risulta dagli atti il presidente Berlusconi ha regolarmente acquistato un terreno in Antigua pagandolo con regolare bonifico e indicandolo nella denuncia dei redditi", specificando che negli "anni successivi" i soldi utilizzati per pagare "i lavori di costruzioni e arredo" sono stati versati con "regolari bonifici da banca italiana a banca italiana".
Ghedini precisa quindi che "l'immobile è attualmente e regolarmente intestato a Berlusconi e non già a fantomatiche società offshore" specificando che "non vi è nessuna indagine né in merito ai trasferimenti di denaro e né in merito all'immobile".
Bisognerà attendere la puntata di stasera di Report per capire su cosa effetivamente verte l'inchiesta ma una risposta è già arrivata dalla Gabanelli che all'Ansa afferma di non capire "come fa a parlare l'avvocato Ghedini se non l'ha ancora vista la puntata di stasera? - aggiungendo - Non capisco gli interventi prima di vedere i contenuti di un servizio". Il servizio infatti andrà in onda perché "è corretto e ben scritto" e Ghedini con questa nota non ha risposto "alla domanda fondamentale che viene posta nel pezzo".
Come spesso accade, comunque, sembra che in Italia non vi sia mai una verità "univoca" ma ciò che stupisce ancora di più è il fatto che faccia più notizia una presunta inchiesta non ancora andata in onda che una denuncia in sede parlamentare come quella di Antonio Di Pietro lo scorso 29 settembre, quando sostenne che Berlusconi "di società offshore ne ha fatte ben 64 proprio per nascondere i proventi dei suoi reati societari e fiscali e per pagare tangenti ai politici e ai magistrati".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: