le notizie che fanno testo, dal 2010

Berlusconi: mi affido a Dio. Forza Italia è operativa anche senza di me

Silvio Berlusconi anche se a giorni verrà operato al cuore pensa ai ballottaggi delle comunali, ed assicura: "Forza Italia è pienamente operativa nei suoi organismi nazionali e periferici ed è perfettamente in grado di operare in questi giorni di mia forzata assenza".

Anche se il suo medico personale ha già consigliato a Silvio Berlusconi di lasciare la vita politica, il leader di Forza Italia dall'ospedale pensa ai ballottaggi delle comunali. Dopo giorni di rassicurazioni, ieri infatti i medici dell'ospedale San Raffaele di Milano hanno ammesso che Berlusconi "ha rischiato di morire", spiegando che l'ex premier ha una insufficienza aortica, di grado severo, e per questo nel corso della prossima settimana sarà operato al cuore per la sostituzione della valvola aortica.
Dall'ospedale però Berlusconi assicura: "Seguo da qui le vicende politiche in vista dei ballottaggi, e chiedo a tutte le donne e gli uomini di Forza Italia il massimo impegno per far prevalere i candidati del centrodestra ovunque siano in campo". Berlusconi quindi assicura: "Forza Italia è pienamente operativa nei suoi organismi nazionali e periferici ed è perfettamente in grado di operare in questi giorni di mia forzata assenza". Il leader forzista non sembra quindi intenzionato a cedere lo scettro da leader e nel ringraziare tutti per le molte "manifestazioni di affetto ed espressioni augurali" conclude: "Sono sereno, e affronto questo passaggio delicato affidandomi a Dio ed alla straordinaria professionalità dei medici e del personale del San Raffaele".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: