le notizie che fanno testo, dal 2010

Berlusconi: io come Renzi e Beppe Grillo, extraparlamentare per la libertà

Silvio Berlusconi parla davanti ai manifestanti accorsi a Palazzo Grazioli, per sostenere il leader di Forza Italia durante il voto sulla sua decadenza da senatore. Berlusconi annuncia che la sua "discesa in campo" non si arresterà oggi, ma che sarà come Matteo Renzi e Beppe Grillo, e cioè guidando il partito anche se fuori dal Parlamento.

Silvio Berlusconi parla dal palco allestito davanti a Palazzo Grazioli, di fronte ai manifestanti accorsi a Roma per sostenere il leader di Forza Italia durante il voto sulla sua decadenza da senatore. Nel corso del suo discorso, Silvio Berlusconi annuncia che la sua "discesa in campo" non sarà però interrotta a causa della decadenza in Senato, che gli impedirà di partecipare alle elezioni per i prossimi 6 anni come da legge Severino. Berlusconi spiega infatti che sarà come altri leader italiani, che guidano i partiti anche se sono fuori dal Parlamento. "Sarò come Beppe Grillo e Matteo Renzi" spiega infatti Berlusconi, chiarendo che continuerà la sua battaglia in Forza Italia "per la libertà", anche se da extraparlamentare. Sembra quindi che il ventennio berlusconiano non stia andando veramente verso una conclusione, come hanno auspicato anche diversi senatori nel corso della discussione a Palazzo Madama prima del voto sulla decadenza.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: