le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Fregolent: governo non fa interessi delle banche ma favorisce stabilità finanziaria

"A chi, per ragioni di propaganda e di demagogia, ci accusa di 'fare gli interessi delle banche', vorrei ricordare che favorire la stabilità finanziaria e la solidità del sistema bancario significa soprattutto favorire la possibilità che esso possa assolvere alla sua principale funzione: soddisfare i bisogni dell'economia", spiega in un comunicato Silvia Fregolent del PD.

"Tutela e rilancio del credito sono le finalità che stanno guidando l'azione di questo governo e di questa maggioranza. A chi - espone in un comunicato Silvia Fregolent, vicepresidente del gruppo PD, -, per ragioni di propaganda e di demagogia, ci accusa di 'fare gli interessi delle banche', vorrei ricordare che favorire la stabilità finanziaria e la solidità del sistema bancario significa soprattutto favorire la possibilità che esso possa assolvere alla sua principale funzione: soddisfare i bisogni dell'economia, trasmettendo credito alle imprese e ai cittadini. La nostra azione riformatrice rafforza e consolida il sistema del credito cooperativo, preservandone le finalità mutualistiche; dà solidità del sistema creditizio con lo smaltimento dei crediti in sofferenza mediante la concessione di garanzie dello Stato nell'ambito di operazioni di cartolarizzazione; favorisce un rapido recupero dei crediti agevolando la vendita di immobili in esito a procedure esecutive, prevedendo una netta riduzione dell'imposta di registro, ipotecaria e catastale; grazie a un emendamento del Pd viene definitivamente risolta e chiarita la disciplina dell'anatocismo, ossia la contabilizzazione degli interessi sugli interessi per conti correnti, conti di pagamento e finanziamenti a valere sulle carte di credito. Alle polemiche strumentali rispondiamo con i fatti nell'interesse del Paese e dei cittadini."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: