le notizie che fanno testo, dal 2010

Peres: contro terrorismo un'ONU delle religioni con leader Papa Francesco

Shimon Peres incontra Papa Francesco in Vaticano e propone al Pontefice di creare "un'Organizzazione delle Religioni Unite, un'ONU delle religioni" per combattere il terrorismo. Per PEres, a capo di questa ONU delle religioni dovrebbe esserci Papa Francesco.

Papa Francesco riceve in Vaticano, in un incontro riservato, Shimon Peres, durante il quale l'ex presidente dello Stato d'Israele propone al Pontefice di creare "un'Organizzazione delle Religioni Unite, un'ONU delle religioni" per combattere il terrorismo. Shimon Peres spiega i dettagli della sua idea nel corso di una intervista a Famiglia Cristiana, sottolineando prima di tutto: "In passato, la maggior parte delle guerre erano motivate dall’idea di nazione. Oggi, invece, le guerre vengono scatenate soprattutto con la scusa della religione". Peres evidenzia quindi che "forse per la prima volta nella storia, il Santo Padre è un leader rispettato come tale non solo da tante persone ma anche dalle più diverse religioni e dai loro esponenti. Anzi: forse l’unico leader davvero rispettato". Peres fa notare quindi come l'Organizzazione delle Nazioni Unite pur essendo "un organismo politico (..) non ha né gli eserciti che avevano le nazioni né la convinzione che producono le religioni", tanto che il segretario generale dell'ONU riesce solamente a fare delle "belle dichiarazioni". "Non ha né la forza né l’efficacia di una qualunque omelia del Papa, che nella sola piazza San Pietro raduna mezzo milione di persone" prosegue Peres, che vede già Papa Francesco a capo di questa ONU delle religioni, regolata anche da una "Carta delle Religioni Unite" che, precisa l'ex presidente israeliano, "servirebbe a stabilire a nome di tutte le fedi che sgozzare la gente, o compiere eccidi di massa, come vediamo fare in queste settimane, non ha nulla a che vedere con la religione". Il problema, è che anche i terroristi e chi li finanzia (e gli Stati dietro ai finanziatori) non hanno davvero niente a che vedere con la religione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: