le notizie che fanno testo, dal 2010

Lecce: via Di Francesco, arriva Serse Cosmi "l'uomo del fiume"

E' stato esonerato Eusebio Di Francesco dalla panchiana del Lecce, al suo posto arriva Serse Cosmi. Figlio di Antonio detto "Pajetta", il fiumarolo del Tevere, Cosmi è soprannominato "l'uomo del fiume" (che è anche il titolo della sua autobiografia) e proverà a far rialzare i giallorossi dall'ultimo posto in classifica di Serie A.

L'esonero era nell'aria ed è arrivato puntuale ieri sera. Eusebio Di Francesco non è più l'allenatore del Lecce, al suo posto arriva Serse Cosmi. Tramite un comunicato ufficiale, la società salentina ha confermato l'esonero del tecnico abruzzese che paga le nove sconfitte su tredici turni di campionato che hanno costretto il Lecce all'ultimo posto in classifica di Serie A, a quota 8 punti. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la sconfitta per 4-2 di sabato scorso subita al San Paolo di Napoli. Dall'inizio della stagione 2011-2012, quella di Lecce è l'ottava panchina che salta in Serie A. L'uomo che proverà a rialzare i giallorossi sarà Cosmi, già incontrato ieri a Roma dai dirigenti del club pugliese, scelto principalmente per il suo proverbiale carisma che può dare una scossa alla squadra. Il 53enne allenatore perugino, figlio di Antonio detto "Pajetta" fiumarolo del Tevere, è soprannominato "l'uomo del fiume" (che è anche il titolo della sua autobiografia) e ha vissuto la sua ultima esperienza in Serie A nella stagione passata, quando guidò il Palermo dal 28 febbraio al 3 aprile. Nella breve parentesi rosanero Cosmi giocò solo 4 partite in sostituzione di Delio Rossi (prima esonerato e poi richiamato) vincendo una sola volta e perdendo le altre.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: