le notizie che fanno testo, dal 2010

Attentanto Barcellona: ogni Stato deve combattere terrorismo islamista

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella commenta l'attentato di Barcellona, affermando che "tutti sono chiamati a impegnarsi per battere l'oscurantismo sanguinario. Nessuno Stato e nessuna singola persona può chiamarsene fuori".

"Ancora una volta dobbiamo piangere vittime italiane uccise all'estero dalla furia cieca di un terrorismo infame. Ai familiari di Bruno Gulotta e di Luca Russo rivolgo i sentimenti di vicinanza e solidarietà di tutto il popolo italiano, così come rivolgo un pensiero di cordoglio alla Spagna e a tutte le vittime, di qualunque nazionalità, di questa ennesima strage" dichiara in una nota il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, commentando l'attentato di Barcellona.
"Dobbiamo avere la capacità di opporci alla violenza che sta funestando l'Europa, l'area del Mediterraneo, il Medio Oriente. - aggiunge quindi il Capo dello Stato - A Barcellona, nel cuore d'Europa, uomini scellerati hanno colpito persone e famiglie prive di ogni colpa, unite solo dal desiderio e dal diritto di vivere serenamente. I terroristi hanno lacerato una comunità di tante nazionalità, inerme, fatta di innocenti, donne, uomini, bambini. Hanno aggredito la vita e la convivenza".
"Il terrorismo di matrice islamista e i terroristi non rimarranno impuniti. - assicura quindi Mattarella - I valori di tolleranza e libertà propri dell'Europa democratica sono irrinunciabili e, per difenderli insieme, tutti sono chiamati a impegnarsi per battere l'oscurantismo sanguinario. Nessuno Stato e nessuna singola persona può chiamarsene fuori".

© riproduzione riservata | online: | update: 18/08/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Attentanto Barcellona: ogni Stato deve combattere terrorismo islamista
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI