le notizie che fanno testo, dal 2010

Riforme: emendamento trasversale per Senato eletto direttamente dai cittadini

Sono 28 senatori PD e 12 senatori del gruppo delle Autonomie - che fanno parte della maggioranza che sostiene il governo - Sel e MoVimento 5 Stelle, Lega Nord e Forza Italia ad aver sottoscritto un emendamento per un Senato eletto direttamente dai cittadini.

"Considero importante la dichiarazione del senatore Buemi sull'emendamento sottoscritto da 12 componenti del gruppo Autonomie per un Senato eletto direttamente dai cittadini" dichiara in un comunicato Vannino Chiti, esponente della minoranza PD. Intanto, sulla riforma del Senato. Sono stati presentati oltre 500mila emendamenti.
Chiti prosegue: "Come si vede, sul pieno superamento del bicameralismo paritario, che non mortifichi però la sovranità dei cittadini e il ruolo di garanzia e rappresentanza dei territori del futuro Senato, vari gruppi parlamentari concordano - chiarendo - E' una questione non riducibile ai luoghi comuni di certa politica e di certa stampa su una lotta interna al PD.
L'esponente dem evidenzia infatti che "28 senatori PD e 12 senatori del gruppo delle Autonomie - che fanno parte della maggioranza che sostiene il governo - Sel e MoVimento 5 Stelle, Lega Nord e Forza Italia si ritrovano su questa impostazione. - e fa notare al governo - Vi sarebbero dunque le condizioni per un'intesa ampia, che farebbe marciare con sicurezza dei tempi e coerenza di contenuti la riforma costituzionale". Chiti ribadisce: "Ancora una volta la strada da praticare - e non da annunciare in modo propagandistico - è quella del dialogo, del confronto aperto e non quella di arroganti chiusure".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: