le notizie che fanno testo, dal 2010

Riforma Senato: bagarre in Aula, senatrice Bianconi ferita. Grasso: fatto grave

Mentre si stava discutendo il testo della riforma del Senato, il presidente Pietro Grasso è stato costretto a sospendere la seduta, a causa delle proteste del MoVimento 5 Stelle e della Lega Nord e per il fatto che la senatrice Laura Bianconi, del Nuovo centrodestra, si è fatta male nel corso dei tumulti.

Ieri sera, mentre si stava discutendo il testo della riforma del Senato, il presidente Pietro Grasso è stato costretto a sospendere la seduta, a causa delle proteste del MoVimento 5 Stelle e della Lega Nord e per il fatto che la senatrice Laura Bianconi, del Nuovo centrodestra, si è fatta male nel corso dei tumulti. La giornata era cominciata con il governo che era stata battuto a voto segreto sull'emendamento del leghista Candiani, proseguita poi con varie contestazioni anche contro il presidente Grasso. Le proteste sono degenerate in serata, con Laura Bianconi che, pare a causa di uno scontro con un commesso che cercava di raggiungere i banchi della Lega Nord, è uscita da Palazzo Madama con una spalla lussata. Anche il leghista Nunziante Consiglio sembra che sia stata colto da un calo di pressione e si è accasciato in Aula. "Quanto avvenuto in Aula è un fatto molto grave. E' un colpo drammatico alla credibilità del Senato" commenta Pietro Grasso dopo aver chiuso i lavori, che riprenderanno questa mattina. Rivolto poi alle opposizioni, Grasso aggiunge: "Sarete responsabili anche di questo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: