le notizie che fanno testo, dal 2010

Sardinia Trail: trionfa l'italiano Dapit, secondo il sardo Salaris

Trionfa in questa seconda edizione del Sardinia Trail l'italiano Fulvio Dapit, mentre medaglia d'argento per il sardo Antonio Filippo Salaris e bronzo per Paolo Massarenti. Prima nella classifica delle donne la francese Stephanie Jimenez Sthephanie.

Anche se ha dovuto lasciare la vittoria della terza tappa di Arcu Guddetorgiu-Fonni al tedesco Oleg Rantzow del tem Gegen den Wind Lauf, l'italiano Fulvio Dapit, 36 anni, del team Sds-crazy idea-la sportiva, già conquistatore della prima e seconda tappa, è il trionfatore di questa seconda edizione del Sardinia Trail. Ieri Dapit ha percorso la seconda tappa Su Gologone-Cala Gonone di 36 km in 3h01m19sec mentre oggi è arrivato terzo a 24s dal leader della tappa, che ha chiuso in 2h31m36sec, nonostante le condizioni metereologiche di questa mattina fossero estreme con la temperatura di punta Paolinu, sul Gennargentu, a zero gradi. "Sarebbe un onore diventare il vincitore di questa manifestazione unica ed irripetibile" sottolineava ieri Fulvio Dapit, mentre oggi, a fine corsa, commenta: "Sono emozionato per aver conquistato la vetta di questa prestigiosa manifestazione. Sono stati tre giorni di gara selettivi ed infatti nell'ultima tappa ho dovuto dosare le energie per contrastare il ritorno dei mei avversari". Grandissima prestazione anche oggi dell'atleta sardo Antonio Filippo Salaris che nonostante il quarto tempo di tappa a 3m47s dal tedesco Oleg Rantzow conquista il secondo posto assoluto, distanziandosi di appena 36 secondi dal campione italiano Paolo Massarenti, secondo di tappa ad appena 24s dal primo di tappa e terzo in classifica. Un risultato, quello di Antonio Filippo Salaris, conquistato grazie al fatto di essere arrivato secondo nella tappa Su Gologone-Cala Gonone del Sardinia Trail. Il concorrente sardo è comunque molto soddisfatto del secondo posto in classifica di questa "bellissima manifestazione unica nel suo genere in Sardegna", come commenta Salaris a caldo. Il Sardinia Trail ha incoronato invece Regina del Gennargentu la francese Stephanie Jimenez Sthephanie, che non ha lasciato spazio di rimonta alle sue avversarie ed ha dominato anche la tappa finale del Sardinia Trail, spiegando: "Sono contenta e felice di questo risulto anche se sono stati tre giorni di gara durissimi. Ho avuto anche il tempo di vedere i bellissimi panorami mozzafiato del Gennargentu e del Supramonte di Oliena e Dorgali".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# caldo# Dorgali# finale# Oliena# Sardegna# Sardinia Trail# Wind