le notizie che fanno testo, dal 2010

Sardegna chi_ama Bologna con Paolo Fresu: diretta su Radio 3 Rai e Ballarò

In programma oggi, 10 dicembre, il concerto di solidarietà "Sardegna chi_ama Bologna", con protagonista trombettista jazz sardo Paolo Fresu. L'intero ricavato dei biglietti sarà devoluto e consegnato "senza trafile burocratiche e lungaggini" direttamente ai due sindaci di Torpé e Onanì, i Comuni insieme a quello di Olbia maggiormente colpiti dall'alluvione del 18 novembre scorso. Il concerto "Sardegna chi_ama Bologna" sarà trasmesso anche in diretta su Radio 3 Rai, con una incursione durante la trasmissione "Ballarò".

Dopo il terremoto de L'Aquila e in Emilia Romagna, sono state tante le star della musica italiana che si sono organizzate per un concerto di beneficenza, con l'obiettivo di aiutare le popolazioni colpite. Ecco quindi nascere l'evento Sardegna chi_ama Bologna dopo l'alluvione che si è abbattuta nei giorni scorsi nell'isola, che vedrà come protagonista il trombettista jazz Paolo Fresu. Il concerto è in programma oggi, 10 dicembre, all'Arena del Sole di Bologna, ma oltre alla musica di Devil Trio di Fresu (con Bebo Ferra, Paolino Della Porta, Daniele Di Bonaventura), di Elena Ledda e a quella dei Virtuosi Italiani, si aggiungeranno gli interventi di Stefano Benni, Alessandro Bergonzoni, Geppi Cucciari e Lella Costa. L'intero ricavato dei biglietti, come spiega lo stesso Paolo Fresu in una intervista a Tiscali.it, sarà intermante devoluto, e consegnato, ai sindaci di Torpé e Onanì (provincia di Nuoro), i Comuni insieme a quello di Olbia maggiormente colpiti dall'alluvione del 18 novembre scorso. La scelta è ricaduta su Torpé e Onanì per il fatto che sono "due comuni non grandi e perché le sindachesse sono due donne che ho conosciuto personalmente" prosegue Paolo Fresu, ricordando: "Ad Onanì è stato distrutto il lavatoio, il cuore della comunità, che era stato restaurato con grande impegno, e noi contribuiremo a risistemarlo. A Torpé invece i soldi raccolti serviranno a rimettere in piedi il parco giochi dei bambini". Fresu spiega che anche se il contributo sarà piccolo sarà importante soprattutto perché per una volta la consegna del ricavato sarà "senza trafile burocratiche e lungaggini". Il concerto rappresenta una sorta di "abbraccio" che però vuole avvolgere "anche in altre parti d'Italia, col sogno di concludere in primavera con un 'Sardegna chi_ama Sardegna' per suonare proprio nelle terre colpite", come anticipa Paolo Fresu. Il concerto Sardegna chi_ama Bologna sarà trasmesso anche in diretta su Radio 3 Rai, con una incursione di "Ballarò" nel corso della trasmissione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: