le notizie che fanno testo, dal 2010

Trovato corpo Sarah Scazzi strangolata dallo zio

Alla fine ha confessato lo zio di Sarah Scazzi, la 15enne scomparsa lo scorso 26 agosto da Avetrana. Michele Misseri ha ammesso di aver "strangolato" Sarah "in un garage" e di aver "sotterrato il corpo". Sembra che stanotte il corpo sia stato ritrovato.

Alla fine ha confessato lo zio di Sarah Scazzi, la 15enne scomparsa lo scorso 26 agosto da Avetrana (Puglia), ammettendo di essere stato lui ad uccidere la nipote. Michele Misseri dopo un lungo interrogatorio ha detto ai carabinieri di aver "strangolato" Sarah "in un garage vicino a casa - e continua - "poi l'ho portata in campagna, ho bruciato i vestiti e sotterrato il corpo".
I familiari della povera ragazza hanno appreso la notizia durante la trasmissione di Rai 3 "Chi l'ha visto" e da allora c'è stato un susseguirsi di piccoli dettagli che hanno cominciato a squarciare il velo di mistero sulla triste vicenda.
Prima la notizia che le forze dell'ordine stavano cercando il corpo della ragazza nel luogo indicato da Michele Misseri e poi, verso le 3 del mattino, Rainews (ex Rainews24) titola "trovato stanotte corpo di Sarah Scazzi". Nessun'altra indiscrezione, anche se presumibilmente il corpo della 15enne potrebbe essere stato rinvenuto nel luogo segnalato dallo zio.
Del tutto sconosciuto per ora, invece, il movente dell'omicidio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: