le notizie che fanno testo, dal 2010

Sarah Scazzi: in aula le foto del cadavere estratto dal pozzo

Nel corso della 18esima udienza del processo sull'omicidio di Sarah Scazzi, vengono mostrate le foto del cadavere della 15enne una volta che il corpo venne estratto dal pozzo, su indicazione di Michele Misseri. Attesa la testimonianza di Valentina Misseri, sorella maggiore di Sabrina.

Mentre si attende la testimonianza di Valentina Misseri, sorella maggiore di Sabrina, nel corso della 18esima udienza del processo sull'omicidio di Sarah Scazzi, vengono mostrate le foto del cadavere della giovane 15enne uccisa il 26 agosto del 2010 ad Avetrana.
Al banco dei testimoni, infatti, il luogotenente Adolfo Semeraro, del nucleo investigativo del comando provinciale di Taranto dei carabinieri, che prese parte al recupero del corpo di Sarah Scazzi la notte tra il 6 e 7 ottobre 2010, quando lo zio della vittima, Michele Missseri, confessò l'omicidio (per poi ritrattare al riguardo in seguito) e la soppressione del cadavere della nipotina.
Il luogotenente racconta cosa successe quella notte a Contrada Mosca, dove Sarah Scazzi venne calata in un pozzo dal suo assassino (od eventualmente da un complice) affinché il corpo non venisse mai più ritrovato.
"Michele Misseri indicò il punto preciso dove si trovava il pozzo - spiega il militare - Il punto di riferimento era un pezzo di legno fra un terreno e una piantagione. Alcuni militari procedettero alla rimozione del terriccio e degli arbusti e scavarono a mani nude. Diverse pietre coprivano il pozzo. A un certo punto si iniziò a scorgere il cadavere della ragazzina e calammo una telecamera per fare delle misurazioni".
Le fotografie del cadavere di Sarah Scazzi sono state quindi proiettate in aula, dove era presente anche la mammma della vittima, Concetta Serrano Spagnolo, che dopo la prima immagine ha preferito allontanarsi per non guardare oltre.
Il carabiniere ha poi aggiunto che nel pozzo di Contrada Mosca, oltre al corpicino ormai in avanzato stato di decomposizione di Sarah Scazzi, la scientifica ha anche trovato un laccio e una collana di cuoio con un ciondolo a forma di scoiattolo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: