le notizie che fanno testo, dal 2010

Sarah Scazzi: Cosima Serrano a Michele: devi dire che l'hai violentata

Tra gli atti della Procura di Taranto ci sarebbe una nuova intercettazione ambientale, che forse potrà dare una brusca sferzata alle indagini. Cosima Serrano, infatti, cercherebbe di convincere Michele Misseri a fornire una versione falsa riguardo l'omicidio di Sarah Scazzi.

Stando ad indiscrezioni di agenzia di stampa, tra gli atti della Procura di Taranto, che sono stati presentati al Tribunale del Riesame che sta giudicando i ricorsi presentati dai difensori di Cosima Serrano e Sabrina Misseri contro l'ordinanza di custodia cautelare in carcere, ci sarebbe una nuova intercettazione ambientale tra Cosima e il marito Michele Misseri. L'intercettazione ambientale sarebbe stata registrata il 23 maggio scorso in carcere, durante una visita di Cosima Serrano, ancora libera (è stata arrestata il 26 maggio), a Michele Misseri, ancora detenuto. Stando a tali indiscrezioni, Cosima Serrano durante il colloquio col marito avrebbe tentato più volte di convincere Michele Misseri a dire agli inquirenti che in realtà Sarah Scazzi l'aveva davvero violentata. Sembra che Michele Misseri abbia più volte detto alla moglie che non era disposto a raccontare questa versione dei fatti, fino a quando, cedendo, avrebbe affermato: "Se proprio insisti dirò che l'ho violentata".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: