le notizie che fanno testo, dal 2010

Processo Scazzi: dopo video fuorionda i giudici si astengono

Dopo il video fuorionda che captava alcune frasi dei giudici che devono emettere sentenza nel processo sull'omicidio di Sarah Scazzi, le stesse hanno dichiarato di astenersi dal proseguire la trattazione.

Ieri il fuorionda diffuso da Tgcom24, che registra alcune considerazioni del Presidente della Corte di Assise del Tribunale di Taranto e del giudice a latere prima dell'inizio dell'udienza del 19 marzo del processo sull'omicidio di Sarah Scazzi. Oggi il colpo di scena. Il Presidente Rina Trunfio ed il giudice a latere Fulvia Misserini hanno dichiarato di astenersi dal proseguire la trattazione del processo per l'omicidio di Sara Scazzi, accogliendo quindi l'invito avanzato nell'udienza di ieri dagli avvocati Franco Coppi e Franco De Iaco, difensori delle imputate Sabrina Misseri e Cosima Serrano. Nel sottolineare la loro "serenità di giudizio", i due giudici hanno deciso per "l'opportunità di sottoporre al vaglio dell'autorità competente la valutazione dei fatti", pur chiarendo che le frasi captate nel video fuorionda non sono "espressive di un parere e di un convincimento sull'oggetto delle imputazioni" ma sono "mere considerazioni in termini interrogativi circa le possibili strategie difensive in sede di discussione finale". Il presidente del Tribunale, Antonio Morelli, di esprimerà nel merito nell'udienza di domani mattina.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: