le notizie che fanno testo, dal 2010

Omicidio Scazzi: amici di Sarah tra sdegno e dolore

Gli studenti dell'istituto alberghiero frequentato da Sarah Scazzi oggi non sono entrati a scuola. Appena appresa la notizia dell'omicidio della ragazza sono andati sotto casa della famiglia Scazzi e dello zio Michele Misseri che ha confessato il delitto.

Gli studenti dell'istituto alberghiero frequentato da Sarah Scazzi oggi non sono entrati a scuola. Dopo aver appreso dell'assassinio della giovane 15enne hanno deciso di recarsi prima sotto la casa della famiglia Scazzi, con cartelloni e messaggi di cordoglio e di vicinanza e poi nei pressi dell'abitazione di Michele Misseri, lo zio di Sarah che ha confessato l'omicidio. Lì i ragazzi hanno dimostrato tutto il loro sdegno gridando di volere giustizia per Sarah.
Questa notte un rincorrersi di notizie: prima la voce della confessione dello zio, che indica il luogo dove occultò il cadavere della giovane nipote fino alla notizia del suo ritrovamento.
Ma le prime indiscrezioni che riguardano il movente dell'omicidio arrivano da poche ore. Sembra che Michele Misseri abbia confessato agli inquirenti: "L'ho strangolata con una cordicella mentre era di spalle e ho abusato di lei dopo che era già morta". Un raptus, quindi, tanto che finora il capo di imputazione è per omicidio volontario e occultamento di cadavere.
Sul motivo che ha portato Misseri a compiere questo gesto si sta ancora indagando, come si sta cercando di capire se la moglie di Misseri (sorella della mamma di Sarah) e la figlia (Sabrina, cugina di Sarah) sapessero o sospettassero qualcosa.
Sembra che un'intercettazione ambientale abbia registratro una frase detta da Sabrina Misseri alla madre in un momento di discussione tra le due: "Se l'è portata lui", riferendosi al padre.
Si ipotizza quindi che la discussione tra le due cugine, avvenuta il giorno prima della scomparsa della 15enne (25 agosto), possa essere nata dal fatto che Sarah potrebbe aver confessato a Sabrina che lo zio le avrebbe rivolto delle avances.
Michele Misseri ha affermato di aver ucciso Sarah il giorno della sua scomparsa ma non si sa con precisione per quale motivo l'avesse avvicinata.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: