le notizie che fanno testo, dal 2010

Trovato neonato in un cassonetto: è il secondo abbandonato a Santa Maria di Sala in un anno

Aveva ancora il cordone ombelicale attaccato il neonato abbandonato dentro un sacchetto in un cassonetto dell'immondizia a Santa Maria di Sala, nel veneziano. Soccorso, il piccolo sta bene. E' il secondo caso di abandono di neonato in un anno a Santa Maria di Sala.

Aveva ancora il cordone ombelicale attaccato il neonato abbandonato dentro un sacchetto in un cassonetto dell'immondizia a Santa Maria di Sala, nel veneziano. Piangeva disperato e una donna per fortuna l'ha sentito, ha allertato immediatamente i soccorsi e il neonato è stato portato in ospedale. I medici avrebbero assicurato sulla buone condizioni del piccolo. Le forze dell'ordine stanno cercando di rintracciare la madre, esaminando in primis gli ospedali nel veneziano a cui si potrebbe essere rivolta la partoriente nei giorni scorsi. Purtroppo, il neonato è stato abbandonato in una zona dove non sono presenti telecamere di videosorveglianza.

Nonostante il Comune di Santa Maria di Sala ospiti poco più di 15mila abitanti, è il secondo caso di abbandono di un neonato nell'arco di un anno. Il 27 giugno del 2015 infatti fu ritrovata una neonata, avvolta in una copertina rosa dentro una busta della spesa, davanti alla porta della canonica. Anche in questo caso, la neonata aveva ancora il cordone ombelicale attaccato "ma l'avevano lavata un po' " come raccontava don Paolo Cecchetto che ha trovato la piccolina, poi chiamata Martina.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: