le notizie che fanno testo, dal 2010

Sanremo 2018: nessun plagio, tornano in gara Ermal Meta e Fabrizio Moro

Ermal Meta e Fabrizio Moro tornao in gara dopo la sospensione. La Rai sostiene che la canzone "Non mi avete fatto niente" non è un plagio e riammette il duo a Sanremo 2018.

"A seguito delle valutazioni effettuate, la Rai ritiene che non si debba escludere dalla gara la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro, in quanto conforme al requisito di novità previsto dal regolamento" viene annunciato nel corso della odierna conferenza stampa.
Il duo potrà quindi tornare in gara con "Non mi avete fatto niente", dopo la sospensione di ieri a seguito dei dubbi sollevati sul fatto che la canzone potesse non essere considerata un inedito in quanto alcune frasi erano praticamente identiche al brano "Silenzio" presentato a Sanremo Giovani 2016 ma mai commercializzato.

La Rai precisa: "Sebbene i ritornelli delle due canzoni siano parzialmente sovrapponibili nella musica e nel testo, i due brani hanno stesure, durata, testi e melodie diverse. Inoltre nel brano 'Non mi avete fatto niente' la somma degli stralci utilizzati non supera il minuto e 3 secondi su una durata totale del brano stesso di 3 minuti e 24 secondi. Pertanto è inferiore al terzo dell'intero brano. Le due canzoni, dunque, pur presentando analogie per una frase musicale e testuale non sono la stessa canzone. - concludendo - La canzone 'Non mi avete fatto niente' è dunque nuova e resta in gara".
Su Twitter, Ermal Meta commenta quindi entusiasta con un "a stasera", in vista del suo ritorno sul palco di Sanremo 2018.

© riproduzione riservata | online: | update: 08/02/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Sanremo 2018: nessun plagio, tornano in gara Ermal Meta e Fabrizio Moro
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI