le notizie che fanno testo, dal 2010

Draquila: brutta figura per l'Italia

Il Ministro Sandro Bondi spiega al Riformista i motivi della sua assenza a Cannes, sottolineando che portare il film della Guzzanti al Festival significa far fare una brutta figura all'Italia.

Sandro Bondi, Ministro per i Beni e le Attività culturali spiega al quotidiano "il Riformista" perchè non ha voluto partecipare al Festival di Cannes. Il motivo princiaple è il fatto che il documentario di Sabina Guzzanti "Draquila" è "una pellicola di propaganda politica e un'offesa a quello che è avvenuto dopo il terremoto". Bondi continua poi sottolineando come "l'Italia è l'unico Paese al mondo in cui una parte della cultura e della sinistra spinge il proprio odio verso chi ha ottenuto democraticamente il mandato di governo", tanto da arrivare a scriditare il proprio Paese.
Il film della Guzzanti, infatti racconta le speculazioni del governo sulla tragedia de l'Aquila e sarà presentato fuori concorso a Cannes il 13 maggio.
Sabina Guzzanti, invece, definisce il proprio film come "una riflessione sulla deriva autoritaria" dell'Italia. Lo stile è quello di Michael Moore, solo con più satira e un pizzico di ironia.
I Ministro Bondi comunque ne è convinto: "Italia non farà una bella figura" presentando questo film a Cannes.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: