le notizie che fanno testo, dal 2010

Bobby Farrell dei Boney M. è morto. L'Italia l'aspettava a Capodanno

Bobby Farrell, leader storico dei Boney M., è morto a San Pietroburgo, pare per cause naturali. Intramontabili alcuni dei suoi successi come "Daddy Cool" e "Rivers Of Babylon", nati con la disco music degli anni '70. L'Italia l'aspettava per Capodanno.

E' morto improvvisamente, probabilmente per cause naturali, Bobby Farrell, il cantante olandese del gruppo Boney M. Solo un paio di mesi fa Bobby Farrell, 61enne, fu ospite della trasmissione di Carlo Conti "I migliori anni".
Bobby Farrell con la sua band, infatti, raggiunse il successo negli ani '70 quando nel mondo impazzava la disco music. I Boney M., infatti, insieme agli Abba, diventarono in quegli anni la risposta europea all disco made in USA.
Ma il successo di Farrell e della sua band, originariamente composta da lui e tre donne, continuò negli anni tanto che poco prima di morire il cantante si era esibito in uno spettacolo a San Pietroburgo.
A comunicare la notizia della scomparsa di Bobby Farrell è stato il suo suo agente John Seine, che ha spiegato come il cantante si fosse sentito male poco dopo l'esibizione. Stando alle prime notizie, comunque, sul corpo di Farrell non sarebbero stati trovati segni di violenza e il tutto farebbe pensare ad una morte per cause naturali.
Dopo San Pietroburgo Bobby Farrell sarebbe dovuto partire proprio alla volta dell'Italia, dove con la sua band aveva in programma diversi spettacoli per la notte di Capodanno, probabilmente per riproporre al grande pubblico uno dei suoi successi ormai intramontabili come "Daddy Cool" e "Rivers Of Babylon".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: