le notizie che fanno testo, dal 2010

Ruby: pronta a costituirsi parte civile, ma è anche teste difesa

Nella giornata di oggi Karima El Mahroug, conosciuta come Ruby Rubacuori, deciderà, dopo essersi consultata con il suo legale, se costituirsi parte civile nel processo che vede indagato Silvio Berlusconi per concussione e prostituzione minorile, essendo lei una delle parti lese.

Nella giornata di oggi Karima El Mahroug, meglio conosciuta come Ruby Rubacuori, deciderà, dopo essersi consultata con il suo legale, se costituirsi parte civile nel processo che vede indagato Silvio Berlusconi per concussione e prostituzione minorile. Nel processo, che inizierà il 6 aprile ma senza il premier e forse anche senza i suoi legali a causa di impegni parlamentari, Ruby Rubacuori è infatti parte lesa. Se la giovane marocchina decidesse di costituirsi parte civile, ciò potrebbe mettere in difficoltà la difesa del premier, che l'ha anche inserita nella lista dei suoi teste. La decisione di Ruby verrà comunque formalizzata mercoledì durante la prima udienza del processo. Non si costituiranno invece né i funzionari della Questura né il ministero dell'Interno, parti lese dalla presunta concussione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: