le notizie che fanno testo, dal 2010

Ruby Rubacuori è mamma di Giulia. Luca Risso non conferma né smentisce

Ruby Rubacuori è diventata mamma di Giulia, come annuncia La Repubblica. Luca Risso, il fidanzato, sembra però "non confermare né smentire", anche se la nascita della piccola appare ormai certa, al massimo imminente.

Le ultime notizie riguardo allo stato interessante di Ruby Rubacuori, la giovane marocchina protagonista non solo di alcune serate di Arcore ma dell'inchiesta processuale che vede imputato Silvio Berlusconi di concussione e prostituzione minorile, risalgono allo scorso febbraio, quando il settimanale "Oggi" rivelava che la ragazza non solo era in procinto di sposarsi ma che stava aspettando un bambino. Il settimanale spiegava che Ruby Rubacuori (Karima el Marhoug) era già incinta di due mesi, e a confermare la notizia era stato ripetutamente Lele Mora, anche ad aprile nel corso di una intervista ad Annozero, quando ammise: "Si, Ruby è incita". Da allora sulla gravidanza di Ruby Rubacuori è calato il sipario, e neanche le riviste di gossip più accreditate ne hanno più parlato, nonostante il pancione della giovane marocchina avrebbe sicuramente stuzzicato la curiosità degli italiani, che quest'anno sembrano talmente stanchi da disdegnare persino i cinepanettoni. La Repubblica di Genova (http://is.gd/rQHX28) all'improvviso, però, squarcia il velo del silenzio e annuncia che Ruby Rubacuori è diventata mamma, di una bambina di nome Giulia "nata sabato sera tra le 20,30 e le 21", come confermerebbe al quotidiano, che spiega di averlo contattato telefonicamente, il padre della bimba e fidanzato (o marito?) della giovane marocchina. L'indiscrezione di "Oggi" pare essere stata quindi confermata dai fatti, anche se qualcosa sembra continuare a non quadrare, come forse qualcuno avrà subito notatao. A febbraio, infatti, Ruby Rubacuori sarebbe stata già incita di 2 mesi, quindi il primogenito della giovane sarebbe dovuto nascere più o meno intorno a settembre. Giulia è invece nata il 17 dicembre, e secondo quanto fa trapelare La Repubblica, addirittura con 3 giorni di anticipo rispetto alla scadenza del termine che era previsto per il 21 dicembre. Quindi, calcoli alla mano, Ruby Rubacuori dovrebbe aver concepito la sua Giulia tra metà marzo e inizi di aprile massimo. Molti probabilmente non riusciranno a questo punto a comprendere come sia stato possibile a febbraio confermare il concepimento di un bambino che non era stato ancora messo in cantiere. Ma l'inizio della gravidanza di Ruby non sembra essere l'unico mistero, visto che ancora segreta è la città dove la bambina è nata. La Repubblica insiste sul fatto che Giulia sia nata nell'ospedale genovese di Villa Scassi, a Sampierdarena, ma i sanitari non confermano la notizia, anche se precisa che Luca Risso avrebbe spiegato che invece, alla fine, la piccola sarebbe nata in una clinica di Milano. A rendere lo scopp ancora più enigmatico il fatto che Luca Risso, come riporta l'Ansa (http://is.gd/yPhWGl) avrebbe in seguito dichiarato di "non confermare né smentire" la notizia lanciata da La Repubblica. Una dichiarazione che sembra lasciar comunque intendere non solo che Ruby Rubacuori dovrà da adesso in poi vedersela con pannolini e poppate, ma anche che lo scoop della nascita di Giulia è forse, penserà qualche malizioso, "promesso" già a qualcuno.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: