le notizie che fanno testo, dal 2010

Ruby Rubacuori: Sofia Aida è una "bella bimba arzilla" come la mamma

Ruby Rubacuori è diventata mamma. La conferma ufficiale è finalmente arrivata da parte del padre Luca Risso, che rivela come la bimba non si chiami Giulia ma Sofia Aida, raccondando come sia già una "bella bimba arzilla".

"Quando mi hanno messo in braccio Sofia Aida ho pianto. E' il legame del sangue, la meraviglia della vita. Un'emozione enorme, un regalo che mi ha fatto la mia Ruby" racconta Luca Risso, confermando quindi da una parte il parto di Karima El Mahroug, ormai 19enne, ma rivelando al contempo che il nome della nasciutura non è Giulia, come diffuso inizualmente dai media, ma appunto Sofia Aida. Il parto della giovane marocchina, al centro dello scandalo, e del processo, che vede imputato Silvio Berlusconi per concussione e prostituzione minorile, è stato veloce: "Hanno portato Ruby in sala parto alle 6,45, alle 7 era nata - continua Luca Risso - io ero a casa, vi avevo fatto ritorno alle 2, dopo che i medici mi avevano detto che sarebbe nata in tarda mattinata. Sono arrivato alle 7,15". Il papà confessa comunque che non avrebbe assistito al parto perché "certe cose devono restare private, è meglio non vederle", spiega ai giornalisti, confermando anche che la piccoa Sofia Aida è nata a Genova, a Villa Scassi. Mamma e figlia stanno bene, la piccola Sofia Aida, che ha il doppio nome perché il primo piaceva alla famiglia di Luca Risso mentre il secondo a Ruby Rubacuori, pesa 3 chili e 650 grammi e sembra che sia una "bella bimba arzilla". Il padre spera che "abbia la bellezza di sua madre". Luca Risso spiega anche come è successo che alcuni media abbiano riportato la notizia della nascita 24 ore prima dell'effettivo parto, rivelando che una donna lo avrebbe chiamato in tarda notte dicendogli: "Ciao, sono Sofia. Ti volevo fare le mie congratulazioni. Tutto bene?" e lui nel sonno gli avrebbe risposto che "andava tutto bene ed ecco che questa presunta Sofia ha fatto nascere mia figlia... Incredibile!", conclude. Incredibile forse come il fatto che a febbraio era uscita la notizia che Ruby Rubacuori era già al secondo mese di gravidanza, notizia confermata anche da Lele Mora, nonostante la giovane marocchina, calendario alla mano, dovrebbe aver concepito la piccola Sofia Aida intorno a metà marzo o massimo inizi di aprile visto che è nata a fine dicembre (leggi http://is.gd/GzFUJo).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: