le notizie che fanno testo, dal 2010

Sonda spaziale Philae: ramponi del lander non hanno agganciato cometa 67P

La sonda spaziale Philae è atterrata sulla superficie della cometa 67p Churyumov Gerasimenko ma i suoi ramponi non sono però scattati. Questo sembra voler dire che la sonda spaziale Philae non è agganciata stabilmente alla cometa 67p Churyumov Gerasimenko. Google celebra con un doodle il primo atterraggio controllato sul nucleo di una cometa.

Dopo la grande euforia iniziale, il team dell'ESA che guida la missione Rosetta è di nuovo al lavoro. La sonda spaziale Philae, che è atterrata sulla cometa 67p Churyumov Gerasimenko alle ore 17:04 (italiana), comunica infatti che qualcosa è andato storto. Come annunciato su Twitter, la sonda spaziale Philae è infatti attualmente posata sulla superficie della cometa 67P ma i suoi ramponi non sono però scattati. Questo sembra voler dire che la sonda spaziale Philae non è agganciata stabilmente alla cometa 67p Churyumov Gerasimenko, e ciò potrebbe causare seri danni al lander dell'ESA, mettendo a rischio l'intera missione Rosetta. La sonda spaziale Philae, celebrata oggi anche da Google con un doodle dedicato al primo atterraggio controllato sul nucleo di una cometa, assicura comunque sempre via Twitter che la squadra dell'ESA è già al lavoro per cercare di capire perché i ramponi del lander non sono scattati, e se questo è un problema risolvibile. Si attendono quindi aggiornamenti da parte dell'ESA e dalla sonda spaziale Philae.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# doodle# ESA# Google# lavoro# missione Rosetta# Philae# sonda# Twitter