le notizie che fanno testo, dal 2010

Sonda spaziale Philae e la maledizione del falco pellegrino

La sonda spaziale Philae è atterratta sulla cometa 67p Churyumov Gerasimenko dopo un viaggio decennale su Rosetta. Ma la sonda spaziale Philae sembra avere problemi con i suoi artigli, cioè i ramponi non sono scattati e quindi il lander non sembra aver agganciato la cometa 67P. Ecco perché c'è già chi evoca la maledizione del falco pellegrino.

La sonda spaziale Philae, che è atterratta sulla cometa 67p Churyumov Gerasimenko dopo un viaggio decennale su Rosetta, sembra avere problemi con i suoi ramponi. Come comunica l'ESA, infatti, i ramponi della sonda spaziale Philae non sono scattati, e di conseguenza il lander non sembra essersi agganciato alla cometa 67P. Se il problema dei ramponi non verrà risolto, la sonda spaziale Philae potrebbe avere problemi di stabilità sulla cometa 67P, e ciò potrebbe mettere a rischio l'intera missione di Rosetta, che ha come obiettivo ultimo quello di effettuare dei rilevamenti sulla superficie e nelle profondità del corpo celeste. E visto che la sonda spaziale Philae di Rosetta sembra avere problemi ai suoi artigli, c'è già chi evoca la maledizione del falco pellegrino. Nel 2003 l'Agenzia Spaziale Giapponese (JAXA) ha infatti lanciato la sonda Hayabusa (letteralmente falco pellegrino) con lo scopo di atterrare sull'asteroide 25143 Itokawa e prelevare dei campioni di suolo da riportare sulla Terra, come deve fare appunto anche la sonda spaziale Philae. La sonda Hayabusa ha raggiunto il suo obiettivo nel novembre del 2005 ma un malfunzionamento di uno dei dispositivi di frantumazione non permise l'ingresso nella capsula di una grande quantità di materiale. Dopo varie peripezie e qualche guasto, la sonda Hayabusa nel 2010 si è disintegrata mentre attraversava l'atmosfera terrestre, anche se l'Agenzia Spaziale Giapponese è riuscita a recuperare la capsula. Al suo interno però, furono ritrovate solo minute particelle, provenienti "in gran parte" dall'asteroide Itokawa.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# atmosfera# ESA# Philae# Rosetta# sonda