le notizie che fanno testo, dal 2010

Sonda Rosetta, atterraggio su cometa 67p: i rischi. Diretta live streaming sbarco

Cresce l'attesa per l'atterraggio sulla cometa 67p Churyumov Gerasimenko del lander Philae, che si da poco staccato dalla sonda Rosetta dell'ESA. Lo sbarco sulla cometa è previsto per le ore 17:00 e sarà seguito in diretta live streaming dalla tv dell'ASI. Ma l'atterraggio sulla cometa 67p Churyumov Gerasimenko ha dei fattori ri rischio: ecco quali sono.

Cresce l'attesa per l'atterraggio sulla cometa 67p Churyumov Gerasimenko del lander Philae, che si da poco staccato dalla sonda Rosetta dell'ESA (Agenzia Spaziale Europea). Dal momento della separazione al momento dell'atterraggio sulla cometa, infatti, passeranno circa 7 ore. L'avvenuto sbarco sarà quindi annunciato intorno alle ore 17:00, cioè 28 minuti e 20 secondi dopo che il lander Philae avrà agganciato la cometa visto che la trasmissione subità un inevitabile ritardo nella trasmissione. Ma purtroppo non è detto che il lander Philae, dopo aver viaggiato con la sonda Rosetta per 10 anni nello Spazio, riuscirà nella sua impresa. Sono infatti diverse le incognite e i rischi dello sbarco, come ammette la stessa ASI (Agenzia Spaziale Italiana). Ecco quindi i principali fattori di rischio che potrebbero compromettere la riuscita della missione della sonda Rosetta:
- la direzione che il lander Philae prenderà al momento della separazione da Rosetta. Nel peggiore degli scenari, infatti, il robot europeo potrebbe mancare del tutto la cometa 67p Churyumov Gerasimenko.
- durante la discesa verso la cometa c'è invece la possibilità che polveri e particelle provenienti da 67p Churyumov Gerasimenko possano alterare la traiettoria di Philae, anche se questa sembra essere una ipotesi remota perché il lander ha le dimensione di una piccola lavatrice e pesa 100 chili, e per gli esperti è quindi poco probabile che i detriti della cometa possano alterarne il percorso.
- poi c'è l'incognita dell'atterraggio vero e proprio. Il sito scelto per lo sbarco di Philae si chiama Agilkia e presenta un 60% di superficie favorevole, un 20% di superficie mista mentre il restate 20% del terreno è scosceso e quindi potrebbe compromettere l'equilibrio del lander.
- l'ultimo fattore di incertezza rimane la superficie stessa della cometa. Solo quando Philae sarà atterrato si capirà infatti se gli arpioni del lander funzioneranno a dovere, con il rischio anche che il robot europeo sprofondi nel terreno di 67p Churyumov Gerasimenko del lander Philae.
L'emozionante sbarco del lander Philae che oggi, 12 novembre, si è sganciato dalla sonda Rosetta, sarà seguito sulla tv dell'ASI in diretta live streaming a partire dalle ore 15:30.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: