le notizie che fanno testo, dal 2010

Ronaldinho: addio Milan, torno in Brasile

E' ufficiale, Ronaldinho lascerà il Milan, probabilmente per tornare a giocare, a distanza di quasi 10 anni, al Gremio ma rimangono aperte anche le porte del Flamengo e del Palmeiras. Il Milan chiede 8 milioni, ma forse il prezzo potrà oscillare al ribasso.

E' ufficiale, Ronaldinho lascerà il Milan. Lo farà durante questo mercato invernale, probabilmente per tornare a giocare, a distanza di quasi 10 anni, al Gremio. In ogni caso la destinazione più gradita da "Dinho" sembra essere la sua terra natale, il Brasile. L'ad del Milan, Adriano Galliani, ha oggi incontrato il procuratore (nonché fratello) di Ronaldinho, ma non sono state rilasciate dichiarazioni in merito alla discussione. Oltre al Gremio, in lizza per aggiudicarsi le prestazioni del giocatore brasiliano, ci sono il Flamengo e il Palmeiras, entrambe squadre brasiliane, che hanno già intenzione di far partire una vera e propria asta. Da parte sua il Milan chiede 8 milioni, ma non è escluso che il prezzo possa oscillare anche in ribasso.
Ronaldinho prepara quindi l'addio al Milan e ai suoi tifosi, ai quali ha regalato in questi due anni momenti importanti e giocate spettacolari. Che non sono bastate però a convincere Massimiliano Allegri, da quest'anno allenatore dei rossoneri che ad oggi guidano la classifica di Serie A. Troppa panchina che hanno portato a far sembrare Ronaldinho non più tanto felice di Milano, nonostante il suo inconfondibile ed eterno volto sorridente.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: