le notizie che fanno testo, dal 2010

Serie A, Roma-Juventus: Totti in attacco, De Rossi in difesa

Il capitano della Roma Francesco Totti si sta allenando con il gruppo ed è pronto a scendere in campo lunedì sera contro la Juventus. Una buona notizia per il tecnico giallorosso Luis Enrique, che però dovrà fare i conti con l'emergenza difesa. Out Burdisso, Kjaer, Juan e Cassetti, il tecnico asturiano sta provando De Rossi come centrale difensivo.

Per Luis Enrique la buona notizia di questo periodo nero si chiama Francesco Totti. Il capitano della Roma, escluso dal tecnico asturiano domenica scorsa nella partita persa 3-0 al Franchi contro la Fiorentina, sta continuando ad allenarsi regolarmente con il resto della squadra e si candida ufficialmente per il match di lunedì sera contro la Juventus all'Olimpico. Dall'infortunio subito più di due mesi fa, il n.10 giallorosso non era ancora riuscito a recuperare del tutto, riuscendo ad entrare solo per uno spezzone della partita dell'Olimpico contro il Lecce il 20 novembre. Nel Monday Night contro i bianconeri, è invece probabile che Totti parta titolare al fianco di Osvaldo e Lamela. Attacco ok, quindi, per Luis Enrique che però deve fare i conti con il reparto difensivo altamente rimaneggiato. Oltre a Nicolas Burdisso con le stampelle, Kjaer che sta recuperando dall'infortunio e Juan squalificato, qualche giorno fa si è fermato anche Marco Cassetti. Vista la mancanza di difensori centrali di ruolo, il tecnico asturiano sta provando in allenamento Daniele De Rossi al centro della difesa al fianco di Heinze. Con l'arretramento di De Rossi, il centrocampo sarebbe quindi affidato a Pjanic, Perrotta e Greco visto che Gago è squalificato a causa dell'espulsione rimediata domenica scorsa contro la Fiorentina e Pizarro sta continuando a effettuare lavoro differenziato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: