le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: trovate in un cassonetto due gambe, tagliate con colpi d'ascia

Trovate in un cassonetto situato nel quartiere Parioli di Roma due gambe, forse di donna. Probabilmente, gli arti sono stati mozzati con dei colpi di ascia.

Orrore a Roma. Nel 2011, sul ciglio di via di Porta Medaglia nel quartiere Ardeatino a Roma, fu ritrovato il busto di una donna, ancora oggi non identificata. Ieri sera, invece, sempre nella Capitale, sono state trovate due gambe, probabilmente tagliate con dei colpi d'ascia. A fare la macabra scoperta una giovane ragazza che rovistava in un cassonetto in via Maresciallo Pilsudski, nel quartiere Parioli, dove erano state gettate la due gambe, non si sa ancora se appartenenti ad un uomo o una donna. Del resto del corpo, nessuna traccia e ciò renderà nuovamente l'identificazione della vittima molto difficile. Al momento, gli investigatori stanno visionando le telecamere nella zona per cercare di capire se chi ha gettato nel cassonetto questi resti umani possa essere stato inquadrato.

© riproduzione riservata | online: | update: 16/08/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
Capitale Roma telecamere
social foto
Roma: trovate in un cassonetto due gambe, tagliate con colpi d'ascia
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI