le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: Vucinic rimane, per Motta si va alle buste

Per la Roma si chiude con una certezza e un dubbio l'ultimo giorno per risolvere le comproprietà dei giocatori. Mirko Vucinic rimane alla Roma mentre per Marco Motta si è andati alle buste, ma probabilmente lo riscatterà l'Udinese.

Per la Roma si chiude con una certezza e un dubbio l'ultimo giorno per risolvere le comproprietà dei giocatori. La certezza è Mirko Vucinic grazie alle parole del procuratore che assicura che non si muoverà dalla Roma. Il dubbio è Marco Motta, causa l'offerta non accettata dal giocatore. Il 24enne terzino destro bergamasco, in comproprietà tra Roma ed Udinese, ha rifiutato le offerte del club giallorosso che, per bocca del suo Direttore Sportivo Daniele Pradè, ha espresso tutto il rammarico per il mancato accordo: "Abbiamo provato in tutti i modi ad evitare le buste, purtroppo tutte le offerte fatte al calciatore non sono state accettate – dichiara Daniele Pradè ai microfoni di Sky – Abbiamo anche offerto un rinnovo di contratto al giocatore ma lui non ha accettato, ci aspettavamo più collaborazione dal calciatore". Probabilmente Motta non voleva più essere in compartecipazione tra le due società così oggi conoscerà il suo futuro quando verranno aperte le buste e, a quanto pare, non sarà più un giocatore della Roma. Alla fine dovrebbe riscattarlo l'Udinese.
Le altre comproprietà che riguardavano la Roma hanno visto risolvere quella di Barusso con il Rimini a favore della Roma per 100 mila euro, mentre sono state rinnovate quelle di Rosi e Curci con il Siena.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# euro# Marco Motta# Rimini# Roma# Siena# Sky# Udinese