le notizie che fanno testo, dal 2010

Rodriguez vuole la Roma ma è extra-comunitario

Clemente Rodriguez vuole solo la Roma, rifiutando il Saint Etienne e prendendo tempo con il Boca Juniors e il Manchester City. Il problema per la Roma è però il suo status di extra­comunitario.

Clemente Rodriguez vuole solo la Roma: il laterare sinistro dell'Estudiantes e della nazionale argentina ha rifiutato un'offerta del Saint Etienne e ha preso tempo con il Boca Juniors, che lo aveva già cercato a gennaio. Per ora il giocatore si tiene in stretto contatto con il suo procuratore Fernando Hidalgo. Il 30 giugno scade il contratto con l'Estudiantes e ha già espresso più volte la Roma come preferenza assoluta. Neanche l'inserimento del Manchester City nelle trattative è riuscito a far cambiere idea al terzino argentino. Per ogni trattativa la precedenza spetta alla società giallorossa. Ma c'è un ostacolo da superare, ovvero il suo status di extra­comunitario: la Roma, ora, non è nelle condizioni di tesserarne un altro perché ha ogni casella occupata. E allora scatta la ricerca per capire se fra i suoi genitori o i suoi nonni ci sia un antenato spagnolo, per acquisire il passaporto comunitario. Appena Rodriguez, 29 anni il prossimo 31 luglio, riceverà una risposta potrà cominciare a decifrare il suo futuro. Per la Roma sarebbe un buon affare e lo stesso Ranieri ha dato il via libera all'operazione: ritiene che Rodriguez possa essere una valida alternativa a Riise.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Boca# genitori# Manchester City# ricerca# Riise# Roma