le notizie che fanno testo, dal 2010

AS Roma, in arrivo 80 milioni. Per De Rossi e acquisti

Prevista una ricapitalizzazione storica in occasione dell'Assemblea degli azionisti dell'As Roma del prossimo 30 gennaio. Potranno essere stanziati 80 milioni di euro, utili per la sopravvivenza del club, per chiudere la trattativa del rinnovo del contratto di Daniele De Rossi e per eventuali acquisti sul mercato.

Servono 80 milioni di euro per la sopravvivenza della società. E' quanto l'Assemblea degli azionisti dell'As Roma sta pensando di stanziare il prossimo 30 gennaio. Oltre che a irrobustire il capitale sociale e ridare vita a un bilancio che al 30 giugno 2011 ha chiuso in negativo (circa 30 milioni di euro), sembra che l'enorme somma sarà utile per chiudere definitivamente la questione del rinnovo di Daniele De Rossi. La ricapitalizzazione si è infatti resa necessaria per andare ad affrontare le spese della gestione ordinaria quali, ad esempio, il pagamento degli stipendi. In questo modo l'AS Roma potrà andare più facilmente incontro alle richieste del centrocampista di Ostia, per non rischiare di portare ulteriormente avanti una trattativa che dura ormai da svariati mesi. Una parte del capitale potrà poi essere investito per quelle che sono chiamate spese di gestione straordinaria, ovvero il mercato in entrata. Le operazioni d'acquisto della società sono in fase di stallo ma, se la rosa gestita da Luis Enrique dovesse sentirne il bisogno, allora si potrebbe pensare a qualche rinforzo, anche in vista della prossima stagione. In ogni caso l'aumento di capitale sarà reso necessario soprattutto per la stessa sopravvivenza del club, a prescindere da tutte le operazioni che seguiranno.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: