le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: tre Rom tentano di rapire connazionale per farla prostituire

Arrestate tre Rom con l'accusa di tentato sequestro di persona.

"Tre donne Rom, di 17, 22 e 23 anni, sono state arrestate dai Carabinieri della Stazione di Roma Torrino-Nord per avere tentato di rapire una connazionale, appena maggiorenne, per farla prostituire. - viene scritto in un comunicato dell'Arma - Tutto è avvenuto nei pressi del campo nomadi, quando le tre rom sono entrate di forza nell'abitazione, un appartamento privato nella stessa strada, dove vive la vittima, per portala via."
La Benemerita sottolinea quindi: "I Carabinieri, allertati dal proprietario di casa che convive con la ragazza, sono subito intervenuti avendo modo di constatare e così interrompere la condotta criminosa delle tre giovani donne: la loro intenzione era quella di sfruttare la connazionale carpendone i guadagni."
"Alla vista dei Carabinieri le donne si sono subito allontanate cercando di disperdersi nel campo nomadi. La loro fuga è durata poco perché, grazie al coordinamento delle pattuglie dell'Arma intervenute sul posto, sono presto finite in trappola. Le tre Rom, arrestate con l'accusa di tentato sequestro di persona e violazione di domicilio, sono state portate in carcere ad eccezione della minore collocata presso un centro di prima accoglienza" concludono i militari.

© riproduzione riservata | online: | update: 04/10/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Roma: tre Rom tentano di rapire connazionale per farla prostituire
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI