le notizie che fanno testo, dal 2010

Padre e figlio rapiscono bimba 10 anni per costringerla a sposarsi

Padre e figlio, cittadini montenegrini, hanno tentato di rapire una loro connazionale, in un campo nomadi nel napoletano, per costringerla a sposare il più giovane dei due. Arrestati.

Due cittadini montenegrini, che vivevano in un campo nomadi nel napoletano, a Ponte Riccio, hanno tentato di rapire una bambina di 10 anni, loro connazionale, per costringerla a sposarsi.
I rapitori sono padre e figlio, rispettivamente di 48 e 23 anni, e nelle loro intenzioni la bimba di 10 anni sarebbe dovuta andare in sposa proprio al giovane ragazzo.
Per cercare di ottenere quello che volevano, i due uomini hanno anche picchiato la madre della bambina, per poi trascinare via la piccola per i polsi e trattenerla nella loro abitazione.
Allertato il 112, sono intervenuti poco dopo i carabinieri di Giugliano, nel napoletano, e padre e figlio sono stati arrestati con l'accusa di sequestro di persona e lesioni personali.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Ponte# sequestro