le notizie che fanno testo, dal 2010

Incendio campo Rom: 4 bimbi morti. Alemanno: maledetti campi abusivi

In un campo Rom abusivo nei pressi dell'Appia Nuova a Roma è divampato un incendio in una delle baracche. Le vittime sono 4 bambini tra i 4 e gli 11 anni, morti mentre dormivano. Gianni Alemanno: "Via da Roma maledetti campi abusivi".

Tragedia in un campo Rom abusivo nei pressi dell'Appia Nuova a Roma. A causa di un incendio sono morti 4 bambini, di 4, 5, 8 e 11 anni. Le dinamiche dell'incidente sono ancora da chiarire ma è plausibile che a generare le fiamme sia stato un tizzone di un braciere che veniva utilizzato per riscaldare la baracca. Nel campo nomadi abusivo, più volte sgomberato in questi ultimi tempi, vi erano un gruppo ristretto di Rom, circa una ventina. Nella baracca in cui è divampato il fuoco ci abitavano i 4 bambini e i loro genitori, ora disperati. Al sindaco di Roma Gianni Alemanno chiedono assistenza e aiuto, visto che la coppia vorrebbe celebrare i funerali dei figli in Romania.
"Domani chiederò, urlando, al governo poteri speciali per gli insediamenti dei Rom - afferma Gianni Alemanno dopo aver visitato la baraccopoli - Chiederò al governo i poteri affinché il prefetto possa realizzare i campi Rom autorizzati a Roma". Alemanno spiega che è stata la "maledetta burocrazia" a bloccare il piano nomadi.
"Ancora un rogo in cui a perdere la vita sono dei bambini" aggiunge il Governatore del Lazio Renata Polverini. "Questa tragedia - spiega la Polverini - ripropone l'urgenza di accelerare e moltiplicare tutti gli sforzi necessari per chiudere gli insediamenti abusivi e consentire a queste comunità presenti sul nostro territorio di vivere in contesti sicuri e dignitosi".
"Via da Roma maledetti campi abusivi" conclude il sindaco di Roma Gianni Alemanno mentre i genitori delle piccole vittime piangono inconsolabili e gli altri abitanti del campo si stringono a loro e alle coperte, perché la notte si avvicina ed è lì che probabilmente continueranno a dormire.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: