le notizie che fanno testo, dal 2010

Vecchioni: ancora Sanremo? Manco per sogno l'anno scorso canzone furba

Roberto Vecchioni confessa ad "Un giorno da pecora" di Radio 2 di non voler tornare a Sanremo anche perché l'anno scorso la canzone "Chiamami ancora amore" era "anche un po' furba".

Ministri e showgirl, attori e cantanti. La trasmissione "Un giorno da pecora" di Radio 2, che sembra descrivere perfettamente l'indole di una buona parte degli italiani, ospita quotidianamente l'opinione dei più diversi personaggi. Dopo l'indimenticabile intervista all'appena eletto (si fa per dire) ministro dell'Ambiente Corrado Clini che in un'unica dichiarazione è riuscito a suscitare "l'indignazione di buona parte dei cittadini, da quelli che hanno votato contro il nucleare a quelli che protestano contro la TAV e l'introduzione nel territorio italiano degli OGM" (leggi "Corrado Clini fa bingo: nucleare, TAV e OGM in una dichiarazione sola" http://is.gd/9Rq8LY), ospite della trasmissione radiofonica è stavolta Roberto Vecchioni. A far notizia non tanto il fatto di aver dichiarato (http://is.gd/5LIcRM) che "a Sanremo quest'anno non ci torno manco per sogno" ma la spiegazione che ne ha dato. Il professor Vecchioni spiega infatti il perché del primo premio con la sua "Chiamami ancora amore", rivelando: "Ho avuto un gran culo l'anno scorso, e due volte di seguito è impossibile - aggiungendo - L'anno scorso andava bene perché la canzone era bella ma anche un po' furba". In effetti prima di salire sul palco dell'Ariston Vecchioni sembrava aver già annunciato la "furberia" della canzone, spiegando in una intervista a Gente che era intenzionato ad "uscire dalla ristretta cerchia dei cantautori di nicchia", spiegando di voler puntare "sulla quantità e non più sulla qualità". Insomma, questa "Chiamami ancora amore" "dedicata ai ragazzi, alle loro speranze troppo spesso disilluse", come Vecchioni descriveva il suo brano, in realtà potrebbe essere sembrata a qualcuno un mero "specchietto per le allodole".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: