le notizie che fanno testo, dal 2010

Crisi del grano: 10 milioni in dl enti locali è azione concreta, dice Ruta (PD)

"I dieci milioni di euro inseriti nel decreto legge enti locali per contrastare gli effetti devastanti del crollo del prezzo del grano, sono un primo stanziamento per dare avvio ad un organico piano nazionale cerealicolo", diffonde in una nota l'esponente PD Roberto Ruta.

"I dieci milioni di euro inseriti nel decreto legge enti locali per contrastare gli effetti devastanti del crollo del prezzo del grano, sono un primo stanziamento per dare avvio ad un organico piano nazionale cerealicolo e sostenere investimenti anche infrastrutturali per valorizzare il grano di qualità 100% italiano" spiega in un comunicato l'esponente PD Roberto Ruta.

"Tra le misure annunciate dal ministro Maurizio Martina, vi è la creazione di una Cun (Commissione unica nazionale) per il grano duro che ha l'obiettivo di favorire il dialogo interprofessionale e rendere più trasparente la formazione del prezzo. - spiega - Molto importanti anche la conferma degli aiuti accoppiati europei Pac per il frumento che equivalgono a circa 70 milioni di euro all'anno fino al 2020 e il rafforzamento dei contratti di filiera."

"Ma ci sono anche molte innovazioni che il ministro si è impegnato a presentare alla Commissione UE per il via libera e per consentire la qualificazione anche nella regione Molise della produzione di grano tale da consentire ai trasformatori di acquistare sempre più prodotto 100% italiano. - segnala infine ils enatore - Tra queste il marchio unico volontario per grano e prodotti trasformati per dare maggiore valore al grano di qualità certificata e la sperimentazione dalla prossima campagna di un nuovo strumento assicurativo per garantire i ricavi dei produttori proteggendoli dalle eccessive fluttuazioni di mercato."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: