le notizie che fanno testo, dal 2010

Con ddl prime tutele per lavoratori autonomi: ma verificarne efficacia, dice Ruta (PD)

Roberto Ruta, senatore PD, commenta l'om in Senato al ddl sul lavoro autonomo.

"Approvato in Senato il ddl sul lavoro autonomo non imprenditoriale per garantire alcune prime forme di tutela sociale, oggi assenti, a quanti svolgono un lavoro senza vincolo di subordinazione. Nel testo, infatti, si definisce il lavoro autonomo come occupazione senza vincolo di subordinazione e quindi di orario e di luogo di prestazione. E' una linea di demarcazione fondamentale, stabilita dalla riforma del lavoro per smascherare abusi e false partite IVA e riconoscere più diritti ai tanti lavoratori autonomi non imprenditori del nostro Paese, soprattutto giovani" precisa in un comunicato Roberto Ruta, senatore PD.

"Nel provvedimento - riflette in conclusione -, tra le altre cose, si estende il congedo parentale di 6 mesi ai genitori entro i 3 anni di vita del bambino; si riconosce l'indennità di maternità pur continuando a lavorare; in caso di infortunio o malattia viene sospeso il pagamento dei contributi previdenziali e dei premi assicurativi e sono estese le tutele per la sicurezza e per la prevenzione dagli infortuni e dalle malattie. Si interviene poi anche sul fronte economico grazie a deduzioni. E' del tutto evidente come sia necessario verificare l'efficacia e la ricaduta di questa normativa a sei mesi dall'entrata in vigore: in ogni caso è una prima azione concreta che garantisce diritti e tutele a tanti giovani lavoratori autonomi."

© riproduzione riservata | online: | update: 04/11/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Con ddl prime tutele per lavoratori autonomi: ma verificarne efficacia, dice Ruta (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI