le notizie che fanno testo, dal 2010

Maroni: denuncia per promessa elettorale? Così si torna a fascismo

Roberto Maroni commenta le denunce presentate da Rivoluzione Civile dopo l'invio della lettera sul rimborso IMU ai cittadini, da parte di Silvio Berlusconi: "Sono preoccupato da questa repubblica dei pubblici ministeri perché se non si possono nemmeno fare promesse in campagna elettorale e ci si trova denunciati, torniamo all'epoca del fascismo".

Roberto Maroni interviene per commentare gli esposti presentati alla Procura di Roma da alcuni candidati di Rivoluzione Civile dopo l'invio della lettera sul rimborso IMU ai cittadini inviata da Berlusconi. Maroni, leader della Lega Nord candidato in Lombardia alla guida della Regione, sottolinea: "Non sanno più che cosa dire, addirittura hanno querelato per un'iniziativa della campagna elettorale - e aggiunge - Sono preoccupato da questa repubblica dei pubblici ministeri perché se non si possono nemmeno fare promesse in campagna elettorale e ci si trova denunciati, torniamo all'epoca del fascismo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# fascismo# IMU# Lega Nord# Roberto Maroni# Roma